Swiss buccia regole di segretezza schiena bancari

Related: multe bancari hanno raggiunto i $ 10 miliardi di dollari 2012

Rappresentanti di UBS e Wegelin ha detto l’annuncio di Mercoledì non inciderebbe loro a causa di loro primi insediamenti. Julius Baer Group Ltd., un altro importante gestore di fondi svizzeri, ha detto l’annuncio è positivo per l’impresa in quanto ha ora un quadro di risolvere questi problemi con le autorità statunitensi.
Il governo svizzero sta permettendo alle banche di sua nazione a rivelare alcune informazioni sui clienti alle autorità statunitensi che sono stati precedentemente proibito di rivelare, un passo importante per risolvere le controversie fiscali tra le nazioni.
Autorità degli Stati Uniti stanno spingendo per informazioni sugli americani che utilizzano conti bancari in Svizzera per evitare le tasse. Il Consiglio federale svizzero, che è il ramo esecutivo del governo svizzero, dice che le nuove regole sono importanti per le banche del paese per mettere i casi fiscali dietro di loro.

Related: Regolatori di sondare più inganno banca
Nel 2009 UBS (UBS), la più grande banca del paese, ha accettato di consegnare le registrazioni di migliaia di clienti americani sospettati di utilizzare i propri conti per evadere le tasse.
Nel mese di gennaio, Wegelin & Co., banca più antica della Svizzera, ha ammesso ad aiutare più di 100 contribuenti americani nascondono le loro attività tra il 2002 e il 2011, dichiarandosi colpevole di cospirazione per evadere le tasse e di aver accettato di pagare una multa 74 milioni dollari.

“Se le banche non sono state autorizzate a cooperare con le autorità statunitensi, l’avvio di ulteriori indagini o di spese concernenti gli istituti bancari penale non poteva essere esclusa. L’incertezza per la piazza finanziaria continuerà ad esistere”, dice il comunicato del Consiglio federale. Ha detto che ha pubblicato le nuove regole, che andrà al parlamento svizzero, perché le autorità statunitensi non sono più disposti ad aspettare prima di agire contro le banche svizzere.
Né il Tesoro degli Stati Uniti, né reparti di giustizia aveva alcun commento in merito all’annuncio di Svizzera.
La Svizzera ha sempre avuto la reputazione di segreto bancario che ha reso un paradiso fiscale privilegiato per gli individui ricchi di tutto il mondo. Ma il segreto era già stato forato in alcuni recenti insediamenti tra alcune delle sue principali banche e le autorità fiscali statunitensi.

EU-Asia