Possono nazioni BRIC rimodellare l’aviazione?

Anche la Russia fornisce un paradosso. Un leader tecnologico aerospaziale nella guerra fredda, ha lavoratori qualificati e l’accesso ai centri di ricerca avanzata – specialmente in aerodinamica. La sua comprovata razzo Soyuz rimane l’unico modo gli astronauti di qualsiasi nazione può raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale. Ma, mentre rimane ancora una centrale elettrica di aerei militari ed esportatore, il suo successo commerciale è stata ineguale. Della Russia ultima Sukhoi Superjet, nonostante l’aiuto di partner italiani, sembra improbabile per uscire pienamente nel mercato più ampio al di là nazioni ex-CSI. A seguire il corridoio singolo aereo di linea, l’MC-21 è destinato ad andare contro la dominante Airbus A320neo e Boeing 737 MAX.
Seattle o Tolosa a San Paolo, Bangalore o Tianjin?
lui il desiderio di costruire un settore aerospaziale indigena è facilmente comprensibile. Esso fornisce posti di lavoro altamente qualificati, ben pagati e richiede una grande catena di approvvigionamento industriale. Prestigio e rispetto internazionale sono un valore aggiunto. Ancora più importante, nel campo militare di un’industria aerospaziale assicura che una nazione può sviluppare, costruire, gestire e mantenere le attrezzature militari più avanzate stesso. Aerospace è anche un business redditizio che fornisce prodotti di tecnologia avanzata che il comando di un premio. Con gli ordini giganti di rapida crescita asiatica budget compagnie Air Asia e Lion Air dimostrano, il potenziale è enorme.
Made in Brazil
Una nazione BRIC forgiare un percorso è il Brasile. Dopo la nazionale campione Embraer ha iniziato a velivoli regionali e aerei COIN militare, ora si è rotto con successo nel mercato dei business jet – fino al punto di aprire una fabbrica in Florida. Seguirà Airbus e Boeing nel lancio di una versione re-a motore della sua famiglia aereo di linea I-Jet. Ma ha grandi ambizioni, anche, nel settore aerospaziale militare – il suo trasporto KC-390 si propone di sostituire il Lockheed Martin C-130 da trasporto militare standard di jet-powered. Nel frattempo, il suo aereo Super Tucano luce attacco è stato selezionato dagli Stati Uniti per la fornitura all’Aeronautica Militare afghano – Uno dei risultati principali.
Infografica: lo stato del trasporto aereo globale
Il centro globale di gravità per l’aeronautica ha subito drammatici cambiamenti nel corso degli ultimi 110 anni. Prima della seconda guerra mondiale l’Europa ha dominato l’aviazione transatlantica con dirigibili, idrovolanti ad alta velocità e di ricerca dei motori a reazione. Post-bellica, la tookover Uniti nel trasporto aereo commerciale in quanto impegnato in una corsa agli armamenti con l’Unione Sovietica durante la Guerra Fredda. Dalla caduta del muro di Berlino, l’Europa ha messo in scena un revival del trasporto aereo commerciale, con Airbus e Boeing in lotta per aerei di linea.
Ma, come il potere economico si sposta verso l’Asia-Pacifico, vedremo l’emergere di una nuova
India droni
Altrove, l’India ha anche grandi progetti – anche se questi ruotano attorno a progetti aerospaziali militari. Ha un progetto congiunto con la Russia per costruire caccia stealth ed è anche in programma di sviluppare la propria furtività drone senza pilota. Tuttavia, nonostante il suo successo a ingegneri di produzione e di un vivace settore IT – ha lottato con i programmi di velivoli indigeni. Precedente progetto combattente nazionale dell’India, l’LCA Tejas, ha sofferto di una mancanza di un motore adeguato. Una ancora più semplice luce 14 posti pendolari prototipo, i Saras NAL, arrestato nel 2009. Tuttavia, i progetti di trasporto turboelica congiunte con la Russia suggeriscono che l’India non è in grado di rinunciare ancora.

EU-Asia